Castiglioncello

Antico villaggio etrusco, Castiglioncello domina un piccolo promontorio che è l’ultima propaggine dei monti livornesi. Località turistica di grande prestigio internazionale, “la perla del Tirreno” ha un fascino unico. Rosse scogliere a picco sul mare, baie riparate, spiagge e calette bagnate dall’acqua limpida, Castiglioncello ha ispirato artisti, pittori, scrittori e poeti.
Bandiera Blu della Unione Europea, è anche una località sportiva, dove poter praticare tutti gli sport marinari, il tennis ed il trekking. A Chioma si danno appuntamento appassionati di diving provenienti da tutto il mondo.

Bolgheri

All’antico borgo medievale si accede attraversando il monumentale arco del castello. All’interno, sulle strette viuzze e piazzette che rievocano atmosfere di altri tempi, si affacciano piccole “botteghe” dove si possono ancora trovare i prodotti tipici della zona e dove si possono gustare le semplici specialità locali. Tra il 1838 e il 1848 Bolgheri ospitò Giosuè Carducci, che con i suoi versi contribuì a far conoscere Bolgheri e i suoi dintorni nel mondo.

Castagneto Carducci

Adagiato sulla sommità di una collina, che domina la campagna ed il mare circostante, questo incantevole borgo medioevale, si sviluppa intorno al Castello dei Della Gherardesca, edificato intorno all’anno 1.000.
Il paese ha vicoli lastricati, terrazze naturali che guardano il mare e la campagna, piazze armoniose, antiche botteghe artigiane, caratteristiche trattorie.
Il Comune è stato così ri-battezzato in onore al grande poeta Giosuè Carducci, che vi trascorse parte della sua vita. La casa dove Carducci abitò, ospita un museo ricco di testimonianze.

Volterra

Solitaria sul suo colle (che spazia su un’immensa vista dagli Appennini al Tirreno) austera e serena a un tempo, la città ha un fascino particolare che la distingue da ogni altra. Giunti alle sue soglie si rimane colpiti dalla poderosa cerchia delle sue mura, in parte di origine medievale, in parte etrusca, nelle quali si aprono varie porte, la più famosa delle quali è la Porta dell’Arco Etrusco.
All’interno delle mura ritroviamo i ricordi della fierissima Volterra comunale del medioevo, che ci aiutano a comprendere il magico incanto della sua bellezza.

Vada

Vada, come insediamento, risale al ‘700 e si estende a sud di Rosignano Solvay. La tipologia di questa frazione è caratterizzata da un piccolo centro di costruzione recente attorniato da campagne e paesaggi marinari. Conosciuta anticamente come la “Rada del Saraceno” offre pinete, grandi arenili e un mare caratterizzato da ampie zone con bassi fondali, molto pescoso e adatto per immersioni subacquee. La sua vita turistica si sviluppa soprattutto durante la stagione estiva, offrendo ai turisti molte possibilità di svago.

Pisa

Situata in una vasta pianura alluvionale (4 metri sul livello del mare) a pochi chilometri dalla costa tirrenica, Pisa (c.a. 92000 ab.) si distende sulle due rive del fiume Arno. Tra i maggiori centri culturali d’Italia, Pisa conserva un ricco patrimonio artistico, originale rielaborazione medievale di influenze islamiche, lombarde e locali.
Da ricordare lo stupendo duomo e la sua torre pendente, un monumento che fa parlare il mondo in quanto dichiarato come una delle sette meraviglie.